Eccellenza: ultime dalle sedi

Ecco le formazioni annunciate per i match di domani del massimo campionato italiano.

La nona giornata dell’Eccellenza chiude, tra sabato e domenica, gli impegni del 2012 per le società del massimo campionato. A tre turni dal giro di boa è apertissima la lotta per il titolo virtuale di campione d’inverno, mentre sembrano ormai ben definiti gli equilibri di massima.

in vetta, infatti, quattro squadre – il duo di testa formato da Prato e Viadana e, subito dietro, i campioni in carica del Calvisano ed il Petrarca – hanno allungato sulle inseguitrici in chiave playoff e dietro un ristretto gruppo di coda in lotta per la salvezza.

Domani alle 14.00 apre il nono turno, alle ore 14.00, la gara del “Crocetta Canalina” tra il Rugby Reggio e l’M-Three San Donà, neopromossa protagonista sin qui di una buona stagione che vede i provinciali veneti in ottava posizione. Il Rugby Reggio, dopo un avvio di campionato difficile, ha rialzato la testa con due vittorie ed ora occupa la decima piazza, con otto punti di margine sulla zona retrocessione: partita interessante su ambo i fronti, con San Donà che con una vittoria esterna può puntare a migliorare ancora una classifica già positiva e Rugby Reggio che difendendo il proprio campo può scrivere un nuovo capitolo importante nella lotta-salvezza.

Altra gara di particolare importanza in chiave salvezza quella che alle 14.30, alla Caserma Gelsomini di Roma, mette di fronte le Fiamme Oro Roma padrone di casa ai Crociati Rugby, ultimi in classifica ed ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale: ultimi con un solo punto all’attivo, gli uomini di Mazzariol devono iniziare ad ogni costo a smuovere la classifica mentre i poliziotti della Capitale, noni in graduatoria, puntano a consolidare se non migliorare la propria posizione.

Alle ore 15.00 gli altri tre incontri del sabato, a cominciare dalla sfida di vertice tra il Petrarca Padova e gli Estra I Cavalieri Prato che va in scena al “Memo Geremia”: il XV guidato da Andrea Moretti, dopo aver fallito l’anno scorso l’accesso ai play-off, è stata protagonista di un brillante avvio di stagione ed è quarto in classifica a quota 31 punti con sette vittorie ed una sola sconfitta. Stesso ruolino di marcia per gli Estra I Cavalieri Prato che, con due punti bonus in più, sopravanzano i petrarchini di due sole lunghezze dividendo la testa della classifica con Viadana: gara importantissima per entrambe le formazioni per conservare un buon margine sulle inseguitrici e mantenere alta la fiducia in vista della lunga volata verso i play-off.

Se Padova e Prato puntano a mantenere la propria posizione, Mogliano e Rovigo – semifinaliste la passata stagione ed ora appaiate al quinto posto ad otto punti dalla zona play off – devono rialzarsi dopo alcune prove da dimenticare in campionato e Challenge Cup se vogliono tornare a coltivare ambizioni di alta classifica: il Marchiol di Umberto Casellato riceve in casa una Mantovani Lazio orfana di capitan Mannucci e sin qui altalenante nei risultati ma, comunque, sempre insidiosa sia in casa che in trasferta; gara sulla carta più abbordabile per la Vea FemiCZ Rovigo, in visita al “Fattori” dove L’Aquila – penultima con due soli punti in carniere e reduce da otto sconfitte di fila – cerca però disperatamente punti per risollevarsi da una situazione difficilissima.

Il posticipo domenicale, alle ore 15 in diretta su Rai Sport 1, va in scena al “Luigi Zaffanella” e propone un derby lombardo d’altissima classifica tra i padroni di casa del Rugby Viadana – tornati subito al vertice dopo il biennio celtico – ed i Campioni d’Italia del Cammi Calvisano, staccati di una sola lunghezza dal duo di testa formato appunto dai viadanese di Phillips e dal Prato. Chi vince chiude l’anno con un pieno di fiducia fondamentale per il prosieguo del campionato. 

Eccellenza – Ultime dalle sedi

Rugby Reggio v M-Three San Donà
Reggio: Malneek, Giannotti, Castagnoli, Daupi, Mantovani, Bricoli, Cigarini, Vaky, Mannato, Scalvi Filippo, De Bruyn,  Delendati, Lanzano, Bigi, Lanfredi.
a disposizione: Rizzelli, Goti, Scalvi Giovanni, Torlai, Bezzi, Pulli, Torri, Silva
San Donà: Robuschi; Secco, Iovu, Flynn, Damo; Bacchin E., Rorato; Molitika, Birchall, Di Maggio (cap); Sala, Gerini; Filippetto, Zecchin, Zanusso M.
a disposizione: Vian, Zanusso L., Montani, Zanet, Dotta, Venturato, Florian, Zamparo

Fiamme Oro Roma v Crociati Rugby
Fiamme Oro: Barion, Valcastelli, Forcucci, Sapuppo, Mariani, Boarato, Benetti (V. Cap.), Balsemin, Zitelli, Favaro, Sutto, Galluppi, Duca, Cerqua (Cap.), Cocivera

a disposizione: Suaria, Vicerè, Di Stefano, Cazzola, Moscarda, Marinaro, Calandro, Rosa
Crociati: Ferrini; Carritiello, Castle, Alberghini, Gennari; Zucconi, Violi; Mandelli, Sciacca, Rimpelli; Lemkus, Contini; Negrotto, Goegan, Grassotti
a disposizione: Manghi, Singh, Dell’Acqua, Giovanelli, Farolini, En Naour, Casalini, Ferrari

Marchiol Mogliano v Mantovani Lazio
Mogliano: Galon; Candiago V., Ceccato E., Boni, Onori; Padovani, Lucchese; Candiago E. (cap), Ceccato A., Barbini Mar.; Maso, Pavanello E.; Ravalle, Gianesini, Costa Repetto
a disposizione: Corbanese, Naka, Ceneda, Swanepoel, Steyn, Endrizzi, Cerioni
Lazio: Gerber; Sepe, Bisegni, Manu, Varani; Rubini Gi., Canale S; Zanini, Riccioli, Ventricelli; Keogh, Colabianchi; Young, Fabiani, Panico
a disposizione: Lorenzini, Pepoli, Pietrosanti, Nardi, Nitoglia M., Gentile, Bruni S., Lo Sasso

L’Aquila Rugby v Vea-FemiCZ Rovigo
L’Aquila: Falsaperla M., Di Massimo (c), Cocagi, Lorenzetti, Robinson; Falsaperla L., Santavicca; Turner, Zaffiri, Cialone; Wilson, Vaggi; Brandolini, Cocchiaro,  Cafaro.
a disposizione: Conti, Rotilio, Di Roberto, Di Cicco, Fiore, Callori, Del Pinto, Paolucci
Rovigo: Basson; Pedrazzi, Van Niekerk, Sevealii, Lubian L.; Duca, Wilson; Montauriol, Jones, Persico; Reato, Tumiati; Ceglie, Mahoney, Lombardi
a disposizione: Gatto, Datola, Anouer, Quaglio, Ciochina, Cecchetti, Maran, Menon, Zanirato, Merlo e Lenarduzzi

Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato
Padova: Bortolussi; Favaro, Bertetti, Sanchez, Morsellino; Menniti-Ippolito, Travagli; Ansell, Targa, Sarto; Mathers, Tveraga; Leso, Gega, Novak
a disposizione: Caporello, Mercanti, D’Agostino, Giusti, Conforti, Billot, Chillon, Innocenti
Cavalieri Prato: Ngawini; Ragusi, Majstorovic, McCann, Sepe M.; Vezzosi, Patelli (cap); Bernini, Petillo, Ruffolo; Nifo, Cavalieri; Garfagnoli, Giovanchelli, Cannone
a disposizione: Borsi, Balboni, Boggiani, Pelizzari, Frati, Tempestini, Lunardi, Pozzi

credit image by Daniela Pasquetti

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+