Manovra, Dombrovskis: “Ci sono delle preoccupazioni, ma non pensiamo alla bocciatura”

La Commissione Europea ha espresso alcune preoccupazioni riguardo la nuova manovra finanziaria del governo Conte Bis, ma sembra aver già escluso la possibilità di una bocciatura.

La Commissione Europea non sembra intenzionata a bocciare la manovra italiana, contrariamente a quanto è rischiato di accadere lo scorso anno, anche se ci sono comunque delle preoccupazioni di cui il governo italiano dovrà rendere conto.

A confermarlo è stato il Vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, che ricopre anche il ruolo di Commissario europeo per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e il mercato unico dei capitali:

Se la Commissione avesse voluto chiedere una bozza rivista, avremmo rispettato le scadenze. Ciononostante abbiamo delle preoccupazioni sul bilancio, e per questo abbiamo inviato una lettera.

La nuova lettera in cui vengono esplicitate le preoccupazioni della Commissione Europea sulla manovra italiana è stata inviata in queste ore al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, che non ha ancora commentato pubblicamente le note dell’UE.

Intanto il prossimo 7 novembre saranno pubblicate le nuove previsioni economiche e il giudizio complessivo della Commissione UE sulla manovra italiana terrà conto anche di quei dati.

Ultime notizie su Unione Europea

Tutto su Unione Europea →