Omicidio Gianguarino Cafasso: arrestato il maresciallo Nicola Testini

Pochi giorni fa il maresciallo Nicola Testini, accusato dell’omicidio del pusher Gianguerino Cafasso, era stato iscritto nel registro degli indagati in attesa di ulteriori accertamenti. Ieri, invece, è scattato l’arresto: il maresciallo, già coinvolto nell’inchiesta sul ricatto a Marrazzo, è stato fermato nella sua abitazione ad Adelfia, in provincia di Bari. A dare una svolta


Pochi giorni fa il maresciallo Nicola Testini, accusato dell’omicidio del pusher Gianguerino Cafasso, era stato iscritto nel registro degli indagati in attesa di ulteriori accertamenti.

Ieri, invece, è scattato l’arresto: il maresciallo, già coinvolto nell’inchiesta sul ricatto a Marrazzo, è stato fermato nella sua abitazione ad Adelfia, in provincia di Bari.

A dare una svolta alle indagini, se ben ricordate, era stata la trans Jennifer, fidanzata di Cafasso, che aveva dichiarato:

Quella sera andammo da Testini a prendere la droga. Era già successo altre volte, lui era uno dei fornitori di Rino. Per prendere la droga ci vedevamo nella zona di Saxa Rubra.


Le accuse mosse nei confronti di Testini sono di omicidio volontario premeditato e cessione di stupefacenti. Così Valerio Spigarelli, legale del militare, ha commentato la notizia dell’arresto:

L’arresto di Nicola Testini era stato annunciato a mezzo stampa. Non sorprende più di tanto. L’unico aspetto positivo della vicenda è che adesso ci potremo difendere dalle accuse come è successo la volta precedente quando poi il tribunale del riesame ci ha dato ragione. Quello che è successo a Testini non è da Paese civile.

Via | LiberoNews

I Video di Blogo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →