Festival Suona Francese, la presentazione a Palazzo Farnese

Conferenza stampa di grande effetto, ieri mattina, per il festival di musica Suona Francese. Salone d’Ercole di Palazzo Farnese, Ambasciata di Francia. A fare gli onori di casa proprio l’ambasciatore francese in Italia, Alain Le Roy.


Intervengono davanti ad un pubblico molto numeroso, anche Eric Tallon il direttore dell’Institut français Italia, Anouk Aspisi, addetta culturale all’Ambasciata di Francia e segretaria generale della Fondazione Nuovi Mecenati, Oscar Pizzo, consigliere artistico per Suona Francese e Carlo Fuortes, amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma.

conferenza stampa suona francese

Giunto alla sua sesta edizione, il festival “tutto francese” si svolgerà quest’anno su “tutto il territorio italiano” dal 2 aprile al 6 luglio, proponendo un repertorio diversificato che comprende musica classica, contemporanea, musiques actuelles, jazz, elettronica e molti altri generi e linguaggi.

Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese

Oltre 40 le città coinvolte, più di 130 concerti ed altrettanti talenti francesi per la più grande e lunga rassegna francese mai realizzata in Italia, in coproduzione con rilevanti festival culturali presenti nella nostra penisola ed in collaborazione con i più importanti Conservatori italiani e francesi.

Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese

Il via sarà dato a Torino, il 2 aprile, dalle Brigitte, rivelazione indie pop dello scorso anno, e terminerà la prima settimana di luglio a Firenze con il Festival au désert / presenze d’Africa, in cui suoneranno, tra gli altri, il polistrumentista Aziz Sahmaoui, il cantautore “world” Piers Faccini e il balafonista Lansiné Kouyaté.

Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese
Suona Francese Palazzo Farnese

Durante il lungo viaggio musicale, ovviamente condito dalla musica classica, si incroceranno i linguaggi elettronici di giovani artisti come Zombie Zombie e Woodkid, la musica di ricerca di Olivier Latry, Shanti di JC Eloy e Le noir de l’Etoile, il jazz sperimentale dei Papanosh o il pop/rock alternativo dei Watcha Clan.

Qui potete sfogliare il programma completo del festival, che quest’anno punta molto anche alla partecipazione social, e che potrete seguire su Twitter grazie a #suonafrancese e sulla pagina Facebook, Suona Francese.

palazzo farnese

Foto | © by Rondone®