Sei Nazioni 2013: Irlanda, dubbio O’Connell

Mentre è certa l’assenza del mediano di mischia O’Leary, nuvole nere si alzano sul capitano.

L’infortunio alla schiena non gli dà pace e Paul O’Connell, leader del Munster e dell’Irlanda, dovrà stare fermo ancora qualche settimana. Fino a fine anno, dicono, ma tra i tuttiverdi sono in tanti a temere che la seconda linea non ci sarà il prossimo Sei Nazioni.

Fermo da metà ottobre (anche se è da maggio che praticamente non gioca), prima aveva sperato di tornare per i test autunnali, poi per la ripresa delle coppe europee e, ora, si parla di 2013. Insomma, i problemi per Paul O’Connell appaiono ben più gravi del previsto e a 33 anni pochi scommettono su un suo recupero in tempo per il Sei Nazioni.

Sei Nazioni che non vedrà, invece, sicuramente in campo Tomas O’Leary. Il mediano di mischia dei London Irish, infatti, ha anche lui problemi alla schiena e, dopo essere rimasto fermo da fine ottobre, è stato sottoposto l’altro giorno a operazione chirurgica. Tempi di recupero per il ventinovenne tra i quattro e i sei mesi, e stagione finita.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+