Giochi Europei 2015: a Baku primo appuntamento col rugby olimpico

E’ stata varata ieri la prima edizione della manifestazione olimpica europea, con l’inclusione del rugby seven.

La data è il 2015 ed è il nuovo obiettivo minimo del rugby italiano. Ieri a Roma, alla 41a Assemblea Generale dei COE (i Comitati Olimpici Europei), è stata infatti ratificata l’edizione inaugurale di Baku 2015 (Azerbaigian), i primi Giochi Europei. Una edizione Continentale delle Olimpiadi, come già esistono nel resto del mondo con i Panamericani e gli Asiatici.

Un’edizione “ridotta”, dove rischiano di non esserci discipline importanti come il nuoto e l’atletica, ma che tra gli sport di squadra avrà il rugby a 7. Insomma, a un anno dall’esordio olimpico di “Rio 2016” la palla ovale farà il suo primo ingresso ufficiale nella famiglia olimpica.

Se i Giochi Olimpici appaiono un’utopia per il rugby italiano, in ritardo anni luce nella creazione di un movimento seven degno di questo nome, l’appuntamento di Baku potrebbe essere alla portata dell’Italia. Se, però, la Fir si sveglierà subito. Servono investimenti, sia tecnici sia infrastrutturali e di comunicazione, affinché nei prossimi due anni si riesca a mettere le basi per una squadra azzurra di rugby seven che non sia un “villaggio vacanze” o un “dopo lavoro”, come è stato fino a oggi.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo