19 marzo: Roma in tilt, le immagini della città blindata

Una città in ginocchio, anche se non tutti sono fedeli. Oggi Roma è completamente bloccata. Come era stato ampiamente avvertito, l’intronizzazione del nuovo papa ha bloccato le arterie della capitale. Abbiamo fatto un giro in bici, per darvi un’idea.


Città fantasma in centro, con ingorghi mostruosi dove si poteva (ma perchè?) passare. Piazza Venezia, Largo Chigi, Via del Corso, Corso Vittorio. Faticoso attraversare anche a piedi o a pedali.

19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt

Non è la prima volta che capita, certo, ci siamo perfino abituati. Ma siamo anche stanchi. In un momento di crisi come questo, non c’è spazio per eventi comunque importanti ma formali. Soprattutto se sono così incollati l’uno all’altro.

19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt

Il lungo serpente transennato spezza in due la città. Obbligando tutti a fare grotteschi salti mortali per arrivare (anche a piedi, ribadisco) dall’altra parte. Considerando poi le prime uscite di Papa Francesco, così vicino ai cittadini, si può anche ipotizzare che non sarà tanto entusiasta per tale scenario. Non passa alcun re, ma il simbolo del “figlio dell’uomo”.

19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt

Come sta andando la vostra giornata? Siete riusciti ad arrivare al lavoro? Avete rinunciato? Raccontateci le vostre esperienze. Noi siamo qui, come sempre, come voi.
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt
19 marzo Roma in tilt