Maglie calcio Serie A: mai più casi Udinese, la soluzione

In Serie A non si ripeteranno mai più casi come quello di Atalanta-Udinese: le maglie saranno approvate dagli arbitri durante la settimana

In Serie A non vedremo più casi come quello dell’ultimo Atalanta-Udinese. Domenica scorsa, infatti, le due squadre sono scese in campo con due divise troppo simili da dietro. Non è stata effettivamente la prima volta, considerato che già durante il derby di Milano si erano sollevate polemiche per via delle divise difficilmente distinguibili, soprattutto dalla televisione.

In occasione di Atalanta-Udinese, per evitare lo stesso inconveniente, l’arbitro del match aveva costretto i friulani a modificare le divise prima della gara applicando sulle parti nere dello scotch bianco. Un episodio che non fa di certo bene all’immagine del calcio nostrano, ragion per cui la Lega Calcio ha deciso di scongiurare il ripetersi di situazioni analoghe.

A tale scopo, dunque, l’arbitro riceverà la comunicazione delle divise utilizzate nella gara per cui è stato designato già in settimana. In questo modo, potrà valutarle del tempo e chiedere eventuali cambi di casacca. Il rito del controllo delle maglie prima del calcio d’inizio dell partite, a quel punto, non sarà più necessario.

I Video di Blogo.it