Balduina, doppia aggressione in una concessionaria

Un morto e un ferito grave. Questo il bilancio di un’aggressione avvenuta in una concessionaria di auto di via Tito Livio. Le vittime, zio e nipote, erano i titolari dell’esercizio. Massimiliano Papis, di 38 anni, è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Alessandro De Antonis, 42 anni, è in condizioni gravissime al Policlinico Gemelli.

di higgins

Un morto e un ferito grave. Questo il bilancio di un’aggressione avvenuta in una concessionaria di auto di via Tito Livio. Le vittime, zio e nipote, erano i titolari dell’esercizio. Massimiliano Papis, di 38 anni, è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Alessandro De Antonis, 42 anni, è in condizioni gravissime al Policlinico Gemelli. A scoprire i corpi dei due è stato un cliente, insospettito dalla porta aperta e da alcune macchie di sangue all’ingresso. Pronto l’intervento delle forze dell’ordine e dell’ambulanza. Secondo gli inquirenti, sembra che l’ipotesi rapina sia da scartare. Più probabili motivi personali o questioni di soldi.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia