Serie A: rivoluzionata la classifica

Con il massimo campionato fermo per gli impegni internazionali, occhi puntati sulla serie cadetta, priva del San Gregorio.

Torna la Serie A e lo fa senza il San Gregorio Catania. Il club siciliano, infatti, si è ritirato per problemi economici e il suo addio ha rivoluzionato la classifica del Girone 1. Primi i Lyons Piacenza che superano, senza giocare, l’Unione Capitolina, ma sono tante le novità con una classifica che si accorcia.

SERIE A1 – VIII TURNO
UDINE 1928  – ACCADEMIA NAZIONALE TIRRENIA
C.U.S. VERONA – RUBANO
BRESCIA – PRO RECCO
UNIONE CAPITOLINA – MODENA
ROMAGNA R.F.C – LYONS
FIRENZE 1931 – SAN GREGORIO annullata 

SERIE A1 – CLASSIFICA
Lyons Piacenza 24; Unione Capitolina 23; Pro Recco 22; Cus Verona 20; Romagna 17; Accademia Nazionale Tirrenia, Brescia 16; Udine 14; Firenze Rugby 9; Rubano 8; Modena 0

SERIE A2 – VIII TURNO
AMATORI BADIA – NOVACO AMATORI ALGHERO
PAESE -VALPOLICELLA
CUS TORINO – RANGERS VICENZA
AMATORI CATANIA – COLORNO
AMATORI PARMA – C.U.S. PADOVA
AMATORI CAPOTERRA – AVEZZANO

SERIE A2 – CLASSIFICA
Rugby Colorno 25; Vicenza 23; Cus Torino 19; Valpolicella e Alghero 17; Badia e Cus Padova 15; Amatori Catania 14;  Capoterra 12; Paese 11;  Amatori Parma 9; Avezzano 4.
^Amatori Alghero 8 (otto) punti di penalizzazione per mancata partecipazione alle categorie Under 16 e Under 14. 
Amatori Catania due partite da recuperare; Cus Torino e Badia una gara da recuperare.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

photo credit: Today is a good day via photopin cc