Papa Francesco incontra Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela

E pensare che qualcuno era pronto a giurare che non sarebbe mai successo. Figuriamoci! Il nuovo papa che incontra subito Pietro Orlandi… Eccoli qui, Francesco e Pietro, che si presentano e si salutano fuori dalla chiesa di Sant’Anna, in Vaticano, come farebbero semplici padre e parrocchiano

Stamattina, prima dell’Angelus, Papa Francesco ha celebrato la sua prima messa dopo l’elezione al Sacro Soglio e ha scelto proprio questa piccola parrocchia. Ha indossato paramenti sacri in tutto uguali a quelli dei sacerdoti che hanno concelebrato la funzione religiosa.

Altro gesto irrituale e significativo è stato poi il saluto del Papa, che al termine della Messa, ha voluto salutare tutti i parrocchiani, uno ad uno, all’uscita dalla chiesa.

Tra i parrocchiani di Sant’Anna vi sono appunto anche i familiari di Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa in Vaticano oltre trent’anni fa ed il cui destino è avvolto tuttora nel più fitto mistero. Il fratello Pietro, che ormai abbiamo imparato a conoscere tutti, era seduto in prima fila, così ha stretto la mano e ha scambiato alcune parole con il Papa.

Non sarà certo una rivelazione clamorosa, ma è indubbiamente un gesto (che sta facendo il giro dei media) che segna un cambiamento anche in queste circostanze. Credere che non sia stato affatto informato della situazione sarebbe quanto meno eretico. Non sappiamo se questo papa riuscirà a fare luce sui tanti lati oscuri della Chiesa, ma certo non possiamo negare che sia partito bene.