Consultazioni, Berlusconi: era meglio il voto del Conte bis, governo fragile e inadatto (VIDEO)

Consultazioni Berlusconi-Conte: il leader di Forza Italia “sarebbe stato assolutamente meglio ridare la parola agli italiani”.

di remar


Silvio Berlusconi al termine delle consultazioni con il premier incaricato Giuseppe Conte boccia con nettezza il nascituro esecutivo giallorosso: “Abbiamo manifestato al presidente il nostro dissenso per un’operazione politica che si sta mettendo in atto, fragile e del tutto inadatta a risolvere i problemi del Paese” ha detto poco fa il leader di Forza Italia (affiancato dalla capogruppo di FI al Senato Bernini), dopo l’incontro con Conte a Montecitorio.

Nel colloquio con il premier incaricato, Berlusconi ha chiarito che “sarebbe stato assolutamente meglio ridare la parola agli italiani“. Secondo l’ex premier le maggioranze si devono formare “prima e non dopo” il voto, sempre sulla base di idee e programmi condivisi.

Berlusconi attacca l’operazione politica che porterà al Conte 2 e cerca al contempo di serrare i ranghi in Forza Italia esaltando in questi giorni il profilo più moderato degli azzurri rispetto alla Lega e chiarendo che una nuova alleanza di centrodestra dovrà essere non a trazione sovranista, nel quadro del nuovo bipolarismo che si sta delineando sulla scena politica italiana.

La partita per le prossime elezioni, quando saranno, potrebbe giocarsi al centro e il Cav non vuole farsi trovare impreparato. Salvini è avvisato.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →