La Storta, Ioan Rus condannato a 11 anni

Undici anni di reclusione. A tanto ammonta la condanna di Ioan Rus, il 37 enne rumeno che fu fermato per lo stupro di una studentessa del Lesotho, avvenuto nei pressi della stazione de La Storta a Roma, la sera del 16 aprile. La sentenza è stata emessa con il rito abbreviato dal giudice per l’udienza

di higgins

Undici anni di reclusione. A tanto ammonta la condanna di Ioan Rus, il 37 enne rumeno che fu fermato per lo stupro di una studentessa del Lesotho, avvenuto nei pressi della stazione de La Storta a Roma, la sera del 16 aprile. La sentenza è stata emessa con il rito abbreviato dal giudice per l’udienza preliminare Marina Finiti. Il pm aveva chiesto dodici anni di reclusione. A Rus non sono state concesse le attenuanti generiche, ed è stato ritenuto responsabile di sequestro di persona, tentato omicidio, violenza sessuale e detenzione e porto in luogo pubblico di coltello. A favore della vittima è stato disposto un risarcimento pari a 50 mila euro.

Fonte | Corsera