Depositavano cocaina in un secchione, arrestati

Un operaio di 47 anni, pregiudicato, e un idraulico di 45 anni, usavano un cassonetto della spazzatura come deposito e successiva raccolta di partite di cocaina da smerciare. La dinamica era delle più semplici: uno dei due lasciava un sacchetto contenente la droga nel bidone e poco dopo il complice passava a ritirare la busta.

di higgins

Un operaio di 47 anni, pregiudicato, e un idraulico di 45 anni, usavano un cassonetto della spazzatura come deposito e successiva raccolta di partite di cocaina da smerciare. La dinamica era delle più semplici: uno dei due lasciava un sacchetto contenente la droga nel bidone e poco dopo il complice passava a ritirare la busta. I carabinieri li hanno sorpresi proprio mentre stavano effettuando l’ennesimo scambio di stupefacenti. Nel pacco all’interno del cassonetto i militari hanno trovato 20 grammi di cocaina, e altri 380 sono stati rinvenuti nel corso di perquisizioni effettuate nelle abitazioni dei due spacciatori. Gli arrestati, ora in carcere a Regina Coeli, dovranno ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.