Il processo all’ ex-presidente peruviano Fujimori

Si sta svolgendo in questi giorni in Perù il processo all’ex dittatore Alberto Kenya Fujimori, che a cavallo fra il 1990 e il 2000 ha seminato terrore e morte contro il popolo peruviano. Fujimori è accusato di violazione dei diritti umani nei confronti dei dissidenti dei gruppi “Shining Path” (Sendero Luminoso) e Tupac Amaru Revolutionary

di jacopo

Si sta svolgendo in questi giorni in Perù il processo all’ex dittatore Alberto Kenya Fujimori, che a cavallo fra il 1990 e il 2000 ha seminato terrore e morte contro il popolo peruviano. Fujimori è accusato di violazione dei diritti umani nei confronti dei dissidenti dei gruppi “Shining Path” (Sendero Luminoso) e Tupac Amaru Revolutionary Movement (Movimiento Revolucionario Tupac Amaru) perpetrata con rapimenti, torture e esecuzioni sommarie.
Secondo Amnesty International il processo che si sta svolgendo a Lima è una pietra miliare nel il difficile cammino verso la giustizia in Perù. Qui sopra potete vedere un video su questo satrapo sudamericano: un personaggio, più nel male che nel bene.

Questo processo però ha fatto parlare più che altro per lo strano atteggiamento di Fujimori, che si è presentato all’ultima udienza senza calzini e con sandali da francescano, e che una settimana fa si è addormentato durante la deposizione di un suo ex-ufficiale dell’esercito. L’ex-presidente si è scusato, adducendo ai suoi problemi di salute il sonno improvviso (che ha costretto il giudice a risvegliarlo suonando per due volte un campanello), causato da un non specificato medicinale per le gambe indolenzite, che è anche il motivo per cui portava quelle scarpe. “Vi chiedo perdono. Confesso che ho un problema con le mie gambe..spero che ciò non vi offenda.. ma non indosso i calzini!“, queste le sue parole al giudice, che ha accettato le scuse.

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →