Di Maio pronto al rimpasto per salvare il governo? “La Lega vuole altri ministeri? Lo dica ma stop opposizione”

Il vicepremier e leader del M5S Luigi Di Maio mette sul piatto un possibile rimpasto di governo purché finisca la litigiosità interna

Il vicepremier e leader del M5S Luigi Di Maio mette sul piatto un possibile rimpasto di governo? A quanto pare sì, purché finisca la litigiosità interna alla maggioranza. Non è un segreto per nessuno che Matteo Salvini ha messo da tempo nel mirino il titolare dei Trasporti e delle Infrastrutture Toninelli, il ministro dell’Ambiente Costa e la ministra della Difesa Trenta, tutti in quota 5 Stelle.

Se i “continui attacchi” della Lega agli alleati di governo servono a “ottenere qualche ministero in più” allora “lo chiedano pubblicamente” dice Di Maio che rivolgendosi a Salvini aggiunge: “Non si può stare al governo con l’atteggiamento da opposizione”.

“Flat tax? Le coperture sono un mistero”

Passando ai nodi di governo, e della manovra che verrà, il ministro del Lavoro è chiaro sulla tassa piatta fortemente voluta dal Carroccio: “Se il cavallo di battaglia della Lega è la flat tax, ci aspettiamo da loro i miliardi che servono per farla”.

Secondo Di Maio “le coperture restano un mistero ma se le portano sono pronto a votarle… Il vero grande tema è che a fine anno noi necessariamente dobbiamo abbassare le tasse: noi abbiamo il progetto di abbassare il costo del lavoro, intervenire sul cuneo, e costa 4 miliardi. Abbiamo poi il progetto per abolire il canone Rai e abbattere il bollo auto, bisogna farlo però senza questo atteggiamento” dice il ministro a Radio anch’io.

Infine il capo politico del M5s punge la Lega sul nome del commissario italiano da indicare all’Ue: “Abbiamo già posticipato troppo, questo nome doveva uscire due settimane fa. Lo diciamo da tempo, la Lega si prenda la sua responsabilità e nomi un commissario. È troppo facile criticare sempre i 5 Stelle”.

Giusto stamattina da Bruxelles è arrivata la notizia che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha indicato “una rosa di nomi” per il posto di commissario italiano nella nuova Commissione Ue.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →