Un altro sondaggio ippico di Rightnation: numeri per il Senato

Ne avevamo parlato anche nei giorni scorsi: rightnation.it ha pubblicato una nuova infornata di sondaggi (la fonte dovrebbe essere Crespi), questa volta riguardo al Senato. Ricordiamo che vige sempre il divieto di pubblicare sondaggi. Vediamo i dati più in dettaglio: Il PD vincerebbe sicuramente in Emilia Romagna, Toscana, Umbria, mentre il PdL vincerebbe con largo

di bruno

Ne avevamo parlato anche nei giorni scorsi: rightnation.it ha pubblicato una nuova infornata di sondaggi (la fonte dovrebbe essere Crespi), questa volta riguardo al Senato. Ricordiamo che vige sempre il divieto di pubblicare sondaggi. Vediamo i dati più in dettaglio: Il PD vincerebbe sicuramente in Emilia Romagna, Toscana, Umbria, mentre il PdL vincerebbe con largo margine in Lombardia, Veneto, Puglia, Calabria, Sicilia, Friuli, Piemonte. In molte regioni il distacco tra PD e PdL è davvero di pochi punti percentuali: Lazio, Trentino, Basilicata, Marche, Abruzzo, Liguria, Sardegna. In termini di seggi sul sito sono indicate le seguenti cifre…

PD 141 (127 minino, 149 massimo)
PdL 165 (158 minimo, 174 massimo)
Sinistra Arcobaleno 5 (3 minimo, 6 massimo)
UdC 4 (1 minimo, 9 massimo).

Anche in questo caso bisogna fare delle precisazioni: i numeri che vi abbiamo dato sono confidenze, voci, notizie ricevute da fonti “attendibili”. Insomma, di certo c’è davvero poco. Poi ricordiamo che Crespi sta curando la campagna elettorale del Partito Socialista. Teniamo anche a mente che la situazione in molte regioni è davvero incerta, piccoli spostamenti di voti potrebbero fare la differenza anche su scala nazionale.

Infine, come segnala Repubblica c’è una variante da considerare molto importante, già sottolineata da Peter Gomez in un bell’articolo per l’Espresso: per chi voterà la mafia?

Foto: Roby Ferrari da Flickr

I Video di Blogo