Tevere in piena – Allerta per venerdì e rischio esondazione a Roma Nord

Un’onda di piena del Tevere, “come mai si era visto negli ultimi 40 anni”, dovrebbe investire la città di Roma venerdì nel tardo pomeriggio. C’è massima allerta in alcune zone della città come Ponte Milvio ed il Flaminio dove “Ci sono rischi di leggere esondazioni” seppur la situazione, garantisce il capo della Protezione civile Guido


Un’onda di piena del Tevere, “come mai si era visto negli ultimi 40 anni”, dovrebbe investire la città di Roma venerdì nel tardo pomeriggio. C’è massima allerta in alcune zone della città come Ponte Milvio ed il Flaminio dove “Ci sono rischi di leggere esondazioni” seppur la situazione, garantisce il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, “viene tenuta costantemente sotto osservazione”.

Sono le conseguenze dell’emergenza maltempo su Roma segnalate in precedenza ed evidentemente notate un po’ da tutti noi. Un’ondata di maltempo eccezionale che ha portato il Tevere, quest’oggi, ad un altezza sopra il livello normale di 11,5 metri. Ora si attende questa piena eccezionale: in allerta, oltre le zone già citate, anche l’area intorno a Fiumicino mentre già nel pomeriggio il fiume è esondato a Tivoli. E c’è ancora qualcuno che si ostina non credere che tutto ciò non sia colpa dei cambiamenti climatici…

Foto: Flickr