Governo, Salvini avverte Di Maio: “Se si continua con i no ne traggo le conseguenze”

Savini da Vespa: “Nel M5S c’è fibrillazione: Di Battista e Grillo vanno e vengono, Di Maio è persona seria ma se i no continuano conseguenze”

Matteo Salvini avverte Luigi Di Maio: se continuano i “no” del M5s il governo può saltare. Dopo il rinvio delle autonomie in sede di Cdm e con l’Unione europea che preme sulla Tav, il leader della Lega dagli studi di Porta a Porta dice: “Nel M5S c’è fibrillazione: Di Battista, Casaleggio e Grillo vanno e vengono, ma Di Maio è persona seria e quel che abbiamo scritto nel contratto lo faremo”.

Il ministro dell’interno poi precisa: “Vado oltre la mia convenienza personale e della Lega e vado avanti, ma se nelle prossime settimane si va avanti a furia di no ne trarrei le conseguenze”. Ultimatum?