Ana Claudia Morante Villanueva, sequestratrice per i Los Zetas, ricercata in Messico e Stati Uniti

Tra le attività dei cartelli della droga messicani, è cosa nota, c’è anche il sequestro di persona, molto utilizzato come forma di finanziamento.E’ sufficiente rapire una persona, chiedere ed ottenere il riscatto, è il gioco è fatto. I Los Zetas, di cui ci siamo occupati spesso, ne fanno un grande uso e una delle figure


Tra le attività dei cartelli della droga messicani, è cosa nota, c’è anche il sequestro di persona, molto utilizzato come forma di finanziamento.

E’ sufficiente rapire una persona, chiedere ed ottenere il riscatto, è il gioco è fatto. I Los Zetas, di cui ci siamo occupati spesso, ne fanno un grande uso e una delle figure chiave in questo senso si chiama Ana Claudia Morante Villanueva.

La donna, nota anche come Carmen del Consuelo Sáenz Manríquez o Karla Aracely Luna Bello, è considerata una stretta collaboratrice dei Los Zetas ed è attualmente ricercata sia in Messico che negli Stati Uniti.

Sarebbe lei, secondo la Procuraduría General de la República, ad occuparsi degli aspetti logistici per il gruppo, ad effettuare parte dei sequestri e a cercare le case in cui tener nascoste le persone fino alla consegna del riscatti.

La Villanueva, oltre ad essere ricercata per sequestro di persona e associazione a delinquere, è accusata anche di aver preso parte all’omicidio di tre agenti di polizia, Jorge Antonio Sulub Caamal, Rogelio Ibarra Alvarado e Manuel Jesús Novelo, uccisi nel luglio del 2008.

Via | Milenio