Conclave 2013: l’argentino Bergoglio sarà Papa Francesco

ore 19:05 Il comignolo fuma bianco! Il nuovo papa è stato eletto. Ci sono voluti solo due giorni di votazioni. Grande attesa per sapere il nome del nuovo pontefice.

di cuttv


Fumata bianca: eletto il nuovo papa – le foto

ore 20:12Habemus papam: è il cardinale Bergoglio, arcivescovo di Buenos Aires, 77 anni, che si chiamerà Francesco. La mente va a quel San Francesco capace di vivere in comunione con gli animali, spogliandosi dei beni materiali a vantaggio di quelli spirituali, insieme alla speranza che il nome sia di buon auspicio per una vero rinnovamento della chiesa.

ore 20:06 – La folla urla e applaude, a un’ora esatta dalla fumata bianca si è accesa la luce nella stanza della loggia. Tra poco dovrebbe uscire il cardinale protodiacono e proclamare la notizia.

ore 19:57 – La loggia di San Pietro, inquadrata dalle telecamere di tutto il mondo, continua a rimanere vuota. In piazza i fedeli sventolano bandiere come veri e propri tifosi (pacifici) di una squadrona di calcio.

ore 19:30 – Sale l’attesa per il fatidico pronunciamento Habemus Papam. Come nel 2005 sono serviti solo due giorni di conclave. Per l’elezione di Ratzinger però gli scrutini erano stati solo quattro. Il nuovo papa ha avuto bisogno di una votazione in più.

Fumata bianca: eletto il nuovo papa
Fumata bianca: eletto il nuovo papa
Fumata bianca: eletto il nuovo papa
Fumata bianca: eletto il nuovo papa

Il secondo pomeriggio di conclave

Mai aspettato tanto per una fumata … a partire dalle 17.30 ogni momento è buono.

Partono i collegamenti video, la piazza aspetta l’esito, anche un centinaio di lavoratori che ne approfitta per manifestare con le pettorine dell’Idi San Carlo. Alle 17.44 la folla si distrae con un gabbiano posato sul comignolo che ancora non fuma (foto dopo il salto). Bisogna aspettare ancora, almeno fino alle le 19, per sapere se il Papa è stato già eletto oppure, se domani si ricomincia. Poi il fumo esce dal comignolo. Il colore è BIANCO!.

L’attesa però ha prodotto letture interessanti, sull’esito dei controlli effettuati su albergatori e affittacamere nel perimetro del Vaticano, solo 3 su 7 sono in regola. Sulle rassicurazioni di Padre Lombardi, tese a precisare che non ci sono «divisioni fra i cardinali» e tutto prosegue nel «normale procedere del discernimento».

Potete seguire la diretta su Polisblog.

[in aggiornamento]