Rugby & Doping: Steffon Armitage assolto, non è un dopato

Il giocatore inglese del Tolone era risultato positivo alla morfina cinque mesi fa.

Ha dovuto aspettare mesi, ma finalmente la “fedina penale” torna pulita. Steffon Armitage, inglese di Tolone, era stato trovato positivo alla morfina dopo la finale di Top 14 tra il suo club e il Tolosa. Cinque mesi dopo la commissione giudicante della FFR lo ha assolto.

Fin da subito il giocatore, alla sua seconda stagione in Francia quest’anno, si era dichiarato innocente e il suo club aveva imputato la positività a un farmaco per il mal di schiena approvato dall’Agenzia Francese Anti-Doping. Armitage, nonostante la positività, ha potuto continuare a giocare fino a ora, mentre chi di dovere discuteva del caso.

E ieri, finalmente, la sentenza. La commissione antidoping, dopo aver sentito il giocatore un mese fa e dopo aver analizzato tutti i dati, ha ieri annunciato ad Armitage stesso che è stato ritenuto innocente e che potrà continuare a giocare senza alcuna sanzione.

credit image by Getty Images

 

ITALIAN RUGBY WEB AWARDS: votate gli azzurri del 2012!

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

RUGBY 1823 è anche su Google+

I Video di Blogo