Giacomo Nizzolo: “Alla Trek Segafredo 2017 do un bel 9”

Il campione italiano su strada, in un video del suo sponsor, fa trasparire ottimismo in vista della prossima stagione.

Nella stagione 2017 Giacomo Nizzolo avrà maglie molto importanti da difendere: al Giro d’Italia proverà a portarsi a casa per la terza volta consecutiva la Maglia Rossa di leader della classifica a punti e poi c’è quella Maglia Tricolore che è sempre emozionante indossare e che ha conquistato dopo due anni di dominio di Vincenzo Nibali.

La sua Trek Segafredo si presenterà al via della stagione che comincerà il prossimo gennaio più forte che mai, con fenomeni come Alberto Contador con cui puntare dritti al Tour de France e John Degenkolb per le classiche di primavera sul pavé, mentre Nizzolo resta il velocista di riferimento.

Il campione italiano, quinto ai Mondiali di Doha 2016, in un video virale realizzato per il suo sponsor in coppia con il cestista della Virtus Bologna Klaudio Ndoja, si è sbilanciato sul voto da dare alla Trek Segafredo in versione 2017 e ha tirato fuori un bel 9.

Un voto che certamente sulla carta ci sta tutto, viste le potenzialità di un team che, se da una parte ha perso il suo corridore più forte, Fabian Cancellara, che si è ritirato da campione dopo l’oro alle Olimpiadi di Rio 2016 nella crono, dall’altra ha guadagnato la possibilità di concorrere seriamente alla conquista di almeno un grande giro con Contador, mentre Degenkolb proverà a non far rimpiangere lo svizzero nelle classiche.

Giacomo Nizzolo lo scorso weekend ha partecipato con altri corridori come Manuel Quinziato (campione italiano a crono della BMC) e Joaquin Rodriguez (che nel 2017 correrà al fianco di Vincenzo Nibali nella Bahrain Merida) all’Ottobiano Sport Show, un’evento organizzato per raccogliere fondo per la onlus di Marina Romoli a favore della ricerca sulle lesioni al midollo spirale. All’iniziativa benefica hanno partecipato anche atleti come Giusy Versace, Marco Melandri, Margherita Granbassi e Marco Aurelia Fontana. Alla fine, però, ha vinto proprio Nizzolo.