Aggiornamenti sul progetto Eurosky – Nel 2009 cantieri per i grattacieli Purini e Transit

Il progetto Eurosky dell’Eur sta finalmente per concludersi: dopo la realizzazione del nuovo ministero della Sanità e dopo il contestato Centro commerciale EurRoma 2 l’anno 2009 porterà con se l’apertura di due cantieri, probabilmente in contemporanea, ed entrambi molto attesi dagli amanti dei grattacieli: quello per la torre di Purini e quello per il grattacielo

Il progetto Eurosky dell’Eur sta finalmente per concludersi: dopo la realizzazione del nuovo ministero della Sanità e dopo il contestato Centro commerciale EurRoma 2 l’anno 2009 porterà con se l’apertura di due cantieri, probabilmente in contemporanea, ed entrambi molto attesi dagli amanti dei grattacieli: quello per la torre di Purini e quello per il grattacielo gemello dello studio Transit (foto d’apertura).

I cantieri per le due torri, destinate a diventare i grattacieli più alti di Roma con circa 130-140 metri d’altezza, apriranno entro il 2009 per concludersi, dopo due anni circa, entro il 2011. A dare la notizia è stato lo stesso Franco Purini intervenuto ad un convegno all’Eur dal nome Urbs 2008. “Ora si sta concludendo l’edificio per Procter and Gamble – ha dichiarato l’architetto – dopo sarà il turno dei due grattacieli: quello progettato da me e il secondo dello studio Transit. I cantieri apriranno nel 2009 e in due anni circa saranno realizzati”.

L’area interessata dai lavori, per chi non lo sapesse, è quella subito a ridosso dei confini sud dell’Eur, dopo il Palazzetto dello sport, tra viale dell’Oceano Pacifico, la Colombo e viale Avignone. Seguono due foto del progetto (complesso e grattacielo Purini).