Nessun Mussolini in Europa: Alessandra e Caio Giulio Cesare bocciati

I due candidati della famiglia Mussolini – Alessandra e Caio Giulio Cesare – non sono stati eletti al Parlamento Europeo

Alessandra Mussolini e Caio Giulio Cesare sono tra i nomi illustri “trombati” dalla tornata europea. Non ci saranno dunque discendenti del “Duce” nel prossimo Parlamento Europeo, poiché né la prima, candidata con Forza Italia, né il secondo presentatosi tra le fila di Fratelli d’Italia, ha ottenuto i voti necessari per accedere all’Europarlamento. La nipote e il pronipote di Mussolini erano entrambi inseriti nella circoscrizione Italia Meridionale delle elezioni Europee 2019.

Caio Giulio Cesare rimane fuori nonostante abbia totalizzato qualcosa come 21.561 preferenze, poiché a Fratelli d’Italia vanno solo 5 seggi. Alessandra Mussolini ha invece totalizzato 17.040 ma rimarrà ugualmente a casa perché al suo partito, Forza Italia, toccherebbero 6 seggi.

Ultime notizie su Elezioni europee

Tutto su Elezioni europee →