Atp Parigi-Bercy 2016: Murray in semifinale, Cilic mette ko Djokovic

Isner ha vinto il derby statunitense con Sock.

È stato Marin Cilic a interrompere il filetto di 17 vittorie consecutive di Novak Djokovic al Masters 1000 di Paris-Bercy. Il serbo, dunque, non potrà difendere il titolo che ha conquistato consecutivamente nelle ultime tre edizioni. Si è dovuto arrendere ai quarti di finale contro il croato in due set.

Il vero Djokovic oggi si è visto solo quando ha salvato due match point al dodicesimo gioco del secondo parziale, ma per il resto è sembrato spento e demotivato.

Cilic aveva perso 12 set di fila negli ultimi incontri contro Djokovic, ma oggi ha rotto subito il ghiaccio ed è stato lui a conquistare il primo parziale per 6-4 in 46 minuti. Il secondo è stato più lungo e combattuto e si è risolto al tie-break per 7-6 sempre a favore di Cilic che, dopo aver perso 14 match consecutivi contro il numero 1 al mondo, è finalmente riuscito a batterlo dopo otto anni di ko. Per Djokovic il primato nel ranking Atp è seriamente a rischio, perché se Murray arriva in finale in questo torneo diventa automaticamente primo.

E Murray è proprio sulla buona strada. Lo scozzese, infatti, ha superato i quarti di finale contro Tomas Berdych battendolo in due set anche se entrambi i parziali sono stati molto combattuti. Murray l’ha spuntata 7-6(9), 7-5 e ora vola in semifinale contro Milos Raonic che ha battuto il beniamino di casa Jo-Wilfried Tsonga.

La prima semifinale che andrà in scena domani alle ore 14 è quella tra Marin Cilic e Joh Isner, che ha vinto il derby statunitense nei quarti di finale contro Jack Sock al termine di un complicato match che si è risolto solo al quarto set.

Paris-Bercy 2016: risultati quarti di finale

John Isner b. Jack Sock 7-6(6) 4-6 6-4
Marin Cilic b. Novak Djokovic 6-4 7-6(2)
Andy Murray b. Tomas Berdych 7-6(9), 7-5
Milos Raonic b. Jo-Wilfried Tsonga 6-2 7-6(4)

Paris-Bercy 2016: semifinali

Sabato 5 novembre 2016
Ore 14:00, Marin Cilic vs John Isner
Non prima delle 16:30, Milos Raonic vs Andy Murray