Juventus contro la Gazzetta: il comunicato ufficiale

Guerra a distanza tra la Juventus e la Gazzetta dello Sport: fastidio a Torino per un virgolettato di Buffon, che secondo la società sarebbe falso

Alla Juventus non è affatto piaciuto un articolo pubblicato oggi dalla Gazzetta dello Sport. Secondo la ‘rosea’, al termine della gara vittoriosa contro il Napoli allo Juventus Stadium, capitan Gigi Buffon avrebbe tenuto a rapporto la squadra. Il numero uno della Juve e della nazionale italiana, sarebbe addirittura arrivato a dire ai compagni che in Italia la Signora sarebbe vincente perché gli avversari “si scansano”. Una versione che ha subito scatenato schermaglie social tra gli stessi tifosi bianconeri e tra essi e quelli delle altre squadre.

Una versione che soprattutto non è piaciuta alla società torinese, che con una breve nota ufficiale, smentisce seccamente.

“Dopo verifiche interne – si legge sul sito Juventus.com – si comunica che quanto scrive oggi la Gazzetta dello Sport nell’articolo dal titolo “E Buffon alza di nuovo la voce…” è falso e ha l’unico obiettivo di alimentare un pregiudizio denigratorio nei confronti della Juventus, dei suoi tesserati e dei suoi tifosi”.

Juventus-Napoli: le presunte parole di Buffon

Secondo quanto pubblicato dalla Gazzetta dello Sport di oggi, al termine di Juve-Napoli, Buffon si sarebbe rivolto con queste parole allo spogliatoio.

“Ragazzi, così non si va da nessuna parte. In Italia vinciamo perché gli altri si scansano, ma in Europa non succede e non succederà. In Italia le uniche due squadre che non si sono scansate ci hanno battuto (Inter e Milan). Serve più personalità, più grinta, più voglia di aiutarsi, altrimenti ci complicheremo la vita in campionato e soffriremo in Champions”.

Si attende un’eventuale contro-replica da parte del quotidiano sportivo, che non si sa ancora come sia venuto a conoscenza delle parole di Buffon pronunciate tra le mura “bunker” dello spogliatoio bianconero.