Pro 12: Zebre, per Gajan il bicchiere è sempre mezzo pieno

Il tecnico soddisfatto del match di Limerick vede migliorare la squadra partita dopo partita.

Nonostante le nove sconfitte in questa prima parte di stagione il tecnico delle Zebre Christian Gajan cerca di vedere i lati positivi della sua gestione. E a Limerick, contro il Munster, la franchigia federale ha retto un tempo contro la corazzata irlandese prima di crollare.

Terza trasferta consecutiva all’orizzonte, quale l’obiettivo per continuare a crescere in questa parte di stagione? “Ogni partita vedo cose positive: abbiamo fatto un buon primo tempo con un ottimo approccio mentale. Dobbiamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo di giocare nei 22 avversari, con più pazienza e ragionamento. L’obiettivo è mantenere la possibilità di competere con tutti ed avere la possibilità di stare vicino nel risultato nonché di vincere le gare”. 

Dunque per rimanere in partita 80 minuti su quale aspetto bisogna lavorare maggiormente: mentale, tattico e fisico? “Un mix di tutti, senza una buona condizione fisica non si ha lucentezza mentale. Non sono preoccupato, ogni partita facciamo un’esperienza in più soprattutto per i ragazzi esordienti a questo livello che vengono dal campionato d’Eccellenza italiano”.

Prima gara senza mete dopo sei uscite, mentre invece la difesa sta diventando un punto di forza, sei d’accordo? “Sì, anche nel secondo tempo però abbiamo difeso bene a livello collettivo, siamo capitolati su errori individuali”.

Lo staff ha dato ancora fiducia agli esordienti come Odiete e Martinelli, quali i consigli che ti senti di dare pubblicamente ai giovani per aumentare la loro fiducia e personalità? “Hanno bisogno di continuare a crescere provando le giocate studiate; lavorare e giocare per fare esperienza. Durante la settimana devono continuare ad applicarsi con dedizione come stanno facendo”.

La gara contro Munster porta dunque alcune nuove certezze ma anche nuovi infortunati come capitan Garcia uscito per un duro colpo al volto. Tra infortunati ed indisponibilità dei cinque nazionali, come procede il lavoro di preparazione? “Garcia non sarà assolutamente disponibile, stiamo valutando l’entita dell’infortunio.  Puntiamo però a recuperare per la trasferta Buso, Pace e Benettin”.

Col rientro di questi trequarti c’è bagarre per la maglia numero 10 in assenza di Orquera? “Dovendo schierare un giocatore eleggibile per la nazionale all’apertura potremo provare nuove soluzione e ciò è positivo. Forse è il momento di Buso. Un plauso a Chiesa: un giocatore molto serio, un gran lavoratore che si mette sempre a disposizione con spirito positivo a prescindere dalla posizione in campo”.

La gara di sabato sera alle 19.30 italiane, valida per l’ottavo turno della RaboDirect PRO12, tra Scarlets e Zebre sarà trasmessa in diretta da Sportitalia 2.

Link utili
Il calendario della Pro 12 2012/13

Tutto il grande rugby in streaming

La classifica dopo la settima giornata

 

ITALIAN RUGBY WEB AWARDS: votate gli azzurri del 2012!

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

RUGBY 1823 è anche su Google+