Roberta Vinci e il futuro: “Se avrò voglia continuerò. Ora sono stanca”

La tennista tarantina ha dubbi se continuare o no.

A febbraio 2017 Roberta Vinci compirà 34 anni e il finale di stagione rovinato dai problemi di salute le ha lasciato l’amaro in bocca e tanti dubbi sul futuro. In una intervista a Wta Insider rilasciata dopo l’eliminazione dal Masters B in Cina, la tarantina ha parlato, come è solita fare, con chiarezza e senza nascondere nulla. Ha detto semplicemente che per ora è stanca, ha bisogno di sfruttare le due settimane di riposo che le spettano per staccare completamente la spina dal tennis, poi deciderà se cominciare a prepararsi alla prossima stagione oppure ritirarsi.

Roberta Vinci infatti ha spiegato:

“Al momento l’unica cosa che ho in testa è che questa stagione è finita e che desidero tornare a casa mia. Mi concederò sicuramente almeno un paio di settimane senza pensare al tennis o a qualsiasi altra cosa, poi prenderò una decisione”

Le condizioni per continuare a giocare sono molto semplici:

“Se sarò ancora motivata, se vorrò ancora continuare a questi livelli ed avrò voglia di allenarmi per farlo allora andrò avanti. Ma al momento non so se lo voglio o se sono soltanto stanca. Quello che so è che se voglio restare nel circuito dovrò lavorare un sacco. Per ora non so altro”

Quello che non vuole Roberta Vinci è prendere una decisione e poi ritrovarsi a cambiarla poco dopo, come succede spesso agli atleti di diversi sport, non solo il tennis:

“Non voglio dire: ‘Ok continuo’ e magari fermarmi una settimana dopo oppure ‘mi ritiro’ e pochi giorni dopo essere la protagonista di un video in cui ricomincio ad allenarmi ma essere consapevole della decisione che prenderò, qualsiasi essa possa essere”

Sul suo 2016 Roberta Vinci ha detto che tutto sommato è stato un buon anno, ma di certo non poteva essere all’altezza del 2015, con l’exploit che l’ha portata in finale degli US Open. Proprio perché l’anno scorso è stato così esaltante quest’anno si è ritrovata a dover difendere un sacco di punti, cosa non facile in un circuito in cui, come dice la tarantina, è sempre più duro restare tra le prime, perché tante giocatrici diventano sempre più forti. Nelle prossime settimane Roberta farà chiarezza con se stessa, di certo i fan sperano che continui, anche perché se il tennis italiano dovesse perdere anche lei sarebbe un brutto guaio…