Juventus multata: 10 mila euro per i cori contro i napoletani

La Juventus multata per i cori dei propri tifosi durante l’ultima gara casalinga contro il Napoli: le decisioni del giudice sportivo

La Juventus è stata multata di 10.000 euro per via di quanto accaduto nell’ultimo match casalingo contro il Napoli. Da un settore dello Juventus Stadium sono partiti dei cori contro i napoletani e il giudice sportivo ha ridotto la sanzione prevista a termini di regolamento, solo perché la società bianconera ha collaborato con le forze dell’ordine per la vigilanza all’interno dell’impianto. Ecco la nota ufficiale del giudice sportivo:

“Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. JUVENTUS per avere, suoi sostenitori, intonato più volte nel corso della gara, cori espressione di denigrazione territoriale, nonché per avere lanciato, al 38° del primo tempo, un accendino sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

Multato anche Sinisa Mihajlovic: 5.000 euro per aver insultato gli arbitri dopo l’allontanamento dal terreno di gioco durante la partita tra Udinese e Torino. Quanto ai giocatori fermati: un turno è stato inflitto al bolognese Gastaldello per l’espulsione durante il match contro la Fiorentina. Una giornata di squalifica anche per Bellusci dell’Empoli e Brugman del Pescara, giunti alla quinta ammonizione.