Nuoto, Trofeo Nico Sapio 2016: Detti batte Paltrinieri nei 400 sl in vasca corta

Si è aperto ufficialmente il nuovo quadriennio del nuoto.

Con il Trofeo Nico Sapio si è aperta ufficialmente la nuova stagione del nuoto azzurro, anzi, si è aperto il nuovo quadriennio, quello che porterà a Tokyo 2020. Per molti degli atleti che sono scesi in acqua, infatti, quella di oggi è stata la prima gara ufficiale dopo le Olimpiadi di Rio 2016. Lo è stato anche per Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti, i gemelli diversi del nuoto italiano e attualmente i più vincenti. Greg è campione olimpico nei 1500 sl (e campione mondiale ed europeo), Detti ha vinto due bronzi a Rio, sui 1500 e i 400 sl. E proprio sui 400 sl, ma in vasca corta, i due amici si sono sfidati oggi al trofeo organizzato dalla Nuoto Genova e dedicato al giornalista che il 28 gennaio 2016 morì on un incidente aereo con gli azzurri a Brema.

Nella piscina del Complesso Polisportivo Sciorba gli azzurri hanno nuotato sui 25 metri. E proprio con i Mondiali in vasca corta a Windsor, in Canada, dal 6 all’11 dicembre, la stagione 2016 del nuoto avrà il suo primo “picco”.

Al Trofeo Nico Sapio si sono disputate ieri le gare di esordienti e ragazzi e oggi quelle di juniores e assoluti. La finale di Detti e Paltrinieri è stata la seconda nella categoria assoluti e ha visto Gabriele trionfare in 3′ 42″ 82 davanti a Greg che ha nuotato in 3′ 44″ 32. Al terzo posto si è piazzato Matteo Ciampi in 3’ 44” 76.

Nelle altre gare abbiamo assistito al successo di Luisa Trombetti nei 400 sl donne, Charlotte Bonnet nei 100 misti donne e Jeremy Desplanches nella stessa gara al maschile, mentre nei 100 farfalla hanno trionfato Ilaria Bianchi e Matthew Austin Josa, nei 50 rana Martina Carraro e Fabio Scozzoli, nei 100 dorso Arianna Barbieri e Lorenzo Mora, nei 50 stile libero Erika Ferraioli e Federico Bocchia, nei 100 rana Martina Carraro e Niccolò Martinenghi, nei 50 dorso Elena Di Liddo e Simone Sabbioni, nei 100 stile libero Charlotte Bonnet e Alessandro Miressi, nei 50 farfalla Elena Di Liddo e Giulio Brugnoni e nei 200 misti Ilaria Cusinato e Mattew Austin Josa.

Ai Mondiali in vasca corta di Windsor sono già qualificati Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Federica Pellegrini perché finalisti in gare individuali ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, e Luca Dotto perché campione europeo di vasca lunga a Londra 2016. Entro il 20 novembre andranno a caccia del pass anche tutti gli altri azzurri.

Le gare del Trofeo Nico Sapio 2016 si potranno vedere domani, mercoledì 2 novembre 2016, dalle ore 13;45 alle ore 15:30 su RaiSport 2 e in streaming sul sito web ufficiale di RaiSport.

Foto ©