Maltempo, il Viminale fa sbarcare 64 migranti a Crotone

Dopo ore di stallo, il Ministro dell’Interno ha autorizzato lo sbarco a Crotone di 64 migranti tratti in salvo nella notte da una motovedetta della Guardia Costiera.

È stato necessario un violento temporale per spingere il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ad autorizzare lo sbarco a Crotone di una motovedetta della Guardia Costiera che stava trasportando 64 migranti soccorsi al largo della costa della Calabria.

Salvini aveva confermato la chiusura dei porti per diverse ore, nonostante i migranti si trovassero a bordo di una imbarcazione della Guardia Costiera italiana, ma quando le condizioni climatiche sono peggiorate e la capitaneria di porto ha fatto sapere che il natante non aveva copertura per la pioggia, il Ministro dell’Interno è stato costretto a cedere.

A bordo dell’imbarcazione c’erano 64 persone di nazionalità irachena, inclusi 18 bambini e dieci donne. La motovedetta è così potuta arrivare al porto di Crotone e i migranti sono stati fatti sbarcare, grazie anche al supporto dei medici del Suem 118 e del personale della Croce Rossa.

Una volta concluse le visite di rito e le registrazioni, i migranti sono stati trasportati nel centro di accoglienza di Sant’Anna di Isola di Capo Rizzuto.

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →