Francia: in manette Ibon Gogeascoechea Arronategui, presunto capo dell’ETA, latitante dal 1997

Si è conclusa in Francia, in Bassa Normandia, la latitanza di Ibon Gogeascoechea Arronategui, considerato il “capo militare” dell’organizzazione terrorista basca nota come ETA, acronimo di Euskadi Ta Askatasuna. Arronategui, 45 anni, era latitante dal 1997, dopo un attentato fallito al Re Juan Carlos al Guggenheim Museum di Bilbao. Insieme a lui sono finite in


Si è conclusa in Francia, in Bassa Normandia, la latitanza di Ibon Gogeascoechea Arronategui, considerato il “capo militare” dell’organizzazione terrorista basca nota come ETA, acronimo di Euskadi Ta Askatasuna.

Arronategui, 45 anni, era latitante dal 1997, dopo un attentato fallito al Re Juan Carlos al Guggenheim Museum di Bilbao.

Insieme a lui sono finite in manette altre due persone, che avevano attirato l’attenzione delle autorità dopo aver affittato un’abitazione sotto false identità ed aver usato taghe false per le proprie auto.

Ad oggi, dopo 41 anni di “attività” e ben 822 morti – 341 civili e 481 militari – sono 24 i membri dell’organizzazione arrestati tra Francia, Spagna e Portogallo.

Via | BBC