Vela, Giovanni Soldini vuole battere il record New York – San Francisco

Il velista milanese ha annunciato oggi la sua nuova sfida.

Giovanni Soldini e il team Maserati hanno annunciato la loro nuova sfida, durante la giornata di oggi. Il velista milanese 46enne ha intenzione di battere il record per quanto riguarda la tratta storica New York – San Francisco.

Come riporta un’agenzia Ansa, il record, monitorato dal World Sailing Speed Record Council che visionerà anche quest’impresa, appartiene ad Yves Parlier. Il velista francese, a bordo di Aquitaine Innovations, nel 1998, percorse le 13.225 miglia della tratta in 57 giorni, 3 ore e 2 minuti.

Ad affiancare Giovanni Soldini in questa nuova sfida, ci sarà un equipaggio internazionale composto da velisti provenienti da paesi come Italia, Francia, Spagna, Stati Uniti e Cina.

Soldini, insieme al suo team, attualmente, si trova a Charleston, in South Carolina, già dai primi di ottobre: in questi giorni, il velista sta ultimando la preparazione per tentare di battere questo record. I lavori riguardano soprattutto il cambio delle volanti, delle stralli e delle vele.

Verso i primi di dicembre, invece, Soldini si sposterà, sempre insieme alla sua squadra, a New York, per analizzare attentamente le condizioni meteorologiche e considerare quelle più adatte per la partenza che è prevista, comunque, per la metà del mese.

Soldini, si spera,  affronterà meno di due mesi di navigazione, attraversando l’Oceano Atlantico e l’Oceano Pacifico, passando per Capo Horn.

Per quanto riguarda le imprese passate di Giovanni Soldini, il velista è celebre per le sue navigazioni solitarie.

Nel 1991, divenne famoso grazie a La Baule – Dakar; nel 1999, tagliò per primo il traguardo della terza tappa della Around Alone, il giro del mondo per navigatori solitari, a Punta del Este.

Nel 2008, invece, Soldini ha tagliato vittorioso il traguardo alla The Artemis Transat, attraversando 2955 miglia nell’Oceano Atlantico.

Foto | © Getty Images