Louisiana: Sandy Bellanger insegna a guidare al figlio 14enne per farsi andare a riprendere dopo le sue serate a base di alcol

Alcol e guida, come è noto, non vanno d’accordo. Questo la 38enne Sandy Bellanger, madre di tre figli, lo sapeva bene e, vista la sua dipendenza dalla bottiglia, si è vista costretta ad escogitare un metodo per tornare a casa sana e salva. Ha istruito il proprio figlio 14enne su come si guida un’automobile e


Alcol e guida, come è noto, non vanno d’accordo. Questo la 38enne Sandy Bellanger, madre di tre figli, lo sapeva bene e, vista la sua dipendenza dalla bottiglia, si è vista costretta ad escogitare un metodo per tornare a casa sana e salva.

Ha istruito il proprio figlio 14enne su come si guida un’automobile e l’ha trasformato nel proprio autista personale, facendosi accompagnare di bar in bar e, a fine serata, riportare a casa.

Per lei si trattava della soluzione migliore, ma le autorità non si sono trovate molto d’accordo…

Qualche sera fa, poco dopo la mezzanotte, gli agenti di Golden Meadow, in Louisiana, hanno fermato un’automobile che procedeva con andatura sospetta.

Dopo averla fatta accostare si sono accorti che alla guida c’era un 14enne senza patente e, sul sedile posteriore, sua sorella di 4 anni e il fratellino di 2.

Il 14enne ha spiegato che stava andando a prendere sua madre in un bar per riportarla a casa, cosa che accadeva con una certa frequenza.

La donna, giusta sul posto visibilmente ubriaca, ha confermato tutta la storia ed è stata denunciata per aver permesso di guidare ad un minore senza patente, per cattiva supervisione di minore e per abbandono di minore.

Via | TrueCrimeReport