Rugby & Cronaca: Tonga, in prigione tra droga e truffa

Un ex team manager della nazionale pacifica in galera per questioni di metanfetamine.

Arriva dalle lontane isole pacifiche una storia che mischia narcotraffico e truffa. Protagonista l’ex team manager di Tonga Angus Naupoto, che dopo aver ammesso le colpe aspetta la condanna da parte del tribunale di Auckland.

Sotto inchiesta da luglio 2011, l’uomo sarebbe stato al centro di un progetto per importare oltre 100 kg di metanfetamine da Tonga in Nuova Zelanda. Droga che, in verità, non esisteva e non è mai esistita. Insomma, una truffa da milioni di dollari neozelandesi.


ITALIAN RUGBY WEB AWARDS: votate gli azzurri del 2012!

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter