Challenge Cup: Calvisano nella tana dei lupi

Si disputa nel weekend la seconda giornata del torneo continentale. Sfide britanniche per le italiane.

Si prospetta un altro weekend di passione per tre italiane su quattro in Europa. Tripla sfida inglese, infatti, per Prato, Mogliano e Rovigo che affronteranno le armate della Premiership. Non può sbagliare, invece, il Calvisano che – dopo il buon match con Agen – dovrà confermarsi in Romania.

Ospitano i neopromossi London Welsh i Cavalieri Prato (foto: Daniela Pasquetti), che in casa si troveranno di fronte una squadra ferita dalla disfatta di Parigi, ma che potrebbero anche presentarsi con una squadra sottotono, visto che per gli Exiles il traguardo stagionale primario è la permanenza nella Premiership inglese.

Discorso che vale anche per i Worcester Warriors che affronteranno il Rovigo, ma per i rossoblu la difficoltà aggiuntiva di giocare fuori casa. Limitare i danni, dunque, l’obiettivo di Polla Roux e dei suoi uomini. Saranno Andrea Masi e Fabio Staibano, invece, gli avversari del Mogliano, che in Veneto ospitano i London Wasps, formazione affascinante che viene in Italia per fare bottino pieno.

Se per le tre italiane citate le sfide appaiono insormontabili, non può permettersi passi falsi il Cammi Calvisano. Dopo la “sconfitta onorevole” con l’Agen, infatti, Andrea Cavinato deve puntare alla vittoria nella trasferta di Bucarest. Perché l’alibi dell’esagerata differenza di qualità ed esperienza che vale con francesi e inglesi non è accettabile con chi ha un movimento che ci rincorre.

Challenge Cup – Seconda giornata
Gloucester v Bordeaux
Agen v Bath
Bucharest Wolves v Cammi Calvisano
I Cavalieri Prato v London Welsh
London Irish v Mont de Marsan
Worcester Warriors v Femi-CZ VEA Rovigo
Perpignan v Bizkaia Gernika RT
Newport Dragons v Bayonne
Stade Français v Grenoble
Rugby Mogliano v London Wasps

Challenge Cup – I gironi
Pool 1: London Irish 5; Gloucester 4; Mont de Marsan 1; Bordeaux 0
Pool 2: Worcester Warriors, Perpignan 5; Bizkaia Gernika RT, Rovigo 0
Pool 3: Bayonne, London Wasps 5; Newport Dragons, Mogliano 0
Pool 4: Agen, Bath 5; Calvisano 2; Bucharest Wolves 0
Pool 5: Stade Français, Grenoble 5; I Cavalieri Prato, London Welsh 0

Link utili:
I risultati della prima giornata

Challenge Cup: i numeri imbarazzanti dell’Italia 


ITALIAN RUGBY WEB AWARDS: votate gli azzurri del 2012!

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

I Video di Blogo