Agguato a Bagnara Calabra nel Reggino: ucciso il trentenne Francesco Catalano

Agguato nel Reggino. Francesco Catalano – 30 anni, ex sorvegliato speciale – è stato ucciso nella notte a Bagnara Calabra a colpi di arma da fuoco, sia di fucile che di pistola. In base ad una prima ricostruzione dell’omicidio la vittima stava rientrando a casa alla guida di un motocarro quando i killer, ad agire


Agguato nel Reggino. Francesco Catalano – 30 anni, ex sorvegliato speciale – è stato ucciso nella notte a Bagnara Calabra a colpi di arma da fuoco, sia di fucile che di pistola. In base ad una prima ricostruzione dell’omicidio la vittima stava rientrando a casa alla guida di un motocarro quando i killer, ad agire sarebbero state almeno due persone, hanno iniziato a fare fuoco. Secondo gli investigatori, scrive Strilli.it, l’agguato sarebbe da collegare a contrasti negli ambienti della ‘ndrangheta cui il 30enne sarebbe stato contiguo. Sul caso indagano i carabinieri.

Foto | Flickr