Conclave – da oggi Cappella Sistina e parte dei Musei Vaticani chiudono al pubblico

Nella capitale che si prepara al Conclave, con i santi che vegliano su Piazza San Pietro in restauro, vestiti per il nuovo Papa già in vetrina e i porporati a rifocillare corpo e spirito conviviale nei ristorantini di Borgo Pio, fervono anche i preparativi per la sistemazione della cappella papale sede ufficiale dalle elezioni del nuovo pontefice sin dal 1996, ma immagino che a parecchi non farà piacere che da oggi la Cappella Sistina in questione, chiude al pubblico fino a data ancora da definirsi.

di cuttv


Una chiusura che i Musei Vaticani estendono all’Appartamento Borgia e la Collezione di Arte Religiosa Moderna, per consentire a 40 persone di sistemare gli arredi che accoglieranno per la venticinquesima volta l’assise cardinalizia per l’elezione del successore di Benedetto XVI, e l’esito della votazione espresso con il colore della “fumata”, prodotta dalle schede bruciate nella celebre stufa in ghisa (due strutture simili collegate in realtà ) e la tradizione inaugurata nel 1939 con il Conclave che elesse Papa Pio XII. Fumata gialla per provare il corretto funzionamento della stufa, fumata nera quando non si raggiunge la maggioranza per l’elezione, fumata bianca per la elezione del nuovo Sommo Pontefice.

Cappella Sistina allestita per il Conclave
Cappella Sistina allestita per il Conclave
Cappella Sistina allestita per il Conclave
Cappella Sistina allestita per il Conclave
Cappella Sistina allestita per il Conclave

Tre colori prodotti bruciando le schede delle votazioni, gli appunti, i documenti della votazione e una sostanza chimica che la colora.

Dal 1996 la Cappella sistina, divenuta sede ufficiale del Conclave con la Costituzione Apostolica “Universi Dominici Gregis” di Giovanni Paolo II, viene allestita con dodici tavoli di legno grezzo coperti da un panno beige e satin bordeaux, disposti in due file sei sulla destra e sei sulla sinistra, 115 sedie di legno di ciliegio, contrassegnate con il nome e cognome di ciascun cardinale elettore, il tavolo con l’urna posto davanti all’altare, sotto il Giudizio Universale di Michelangelo, insieme al leggio del Vangelo per il giuramento dei porporati.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia