Matteo Salvini: “Arrestare i responsabili della Mare Jonio”

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini auspica l’arresto dei responsabili della nave Mare Jonio, giunta al largo di Lampedusa dopo aver ignorato le richieste della Guardia Costiera della Libia.

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini è tornato a commentare quanto sta accadendo al largo di Lampedusa, con la nave battente bandiera italiana Mare Jonio in cerca di un porto in cui attraccare per far sbarcare i 49 migranti a bordo quella chiusura dei porti italiani sempre in vigore.

Salvini è più intenzionato che mai a non cedere di un millimetro e oggi ha auspicato l’arresto dei responsabili della nave, giunta a ridosso delle coste italiane contrariamente alle indicazioni della Guardia costiera della Libia:

Se un cittadino forza un posto di blocco stradale di Polizia o Carabinieri, viene arrestato. Conto che questo accada.

Secondo il vicepremier infatti, non c’era alcun “pericolo di affondamento né rischio di vita per persone a bordo, nessun mare in tempesta:

Ignorate le indicazioni della Guardia Costiera libica che stava per intervenire, scelta di navigare verso l’Italia e non Libia o Tunisia, mettendo a rischio la vita di chi c’è a bordo, ma soprattutto disobbedienza alla richiesta di non entrare nelle acque italiane.

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →