Coppe Europee: l’Italia pronta al via, aspettando il 2015

Presentata stamani a Roma l’edizione 2012/2013 della Heineken Cup e della Challenge Cup. E si prospetta un nuovo “duello” Roma vs. Milano.

Prima assoluta per le Coppe Europee in Italia con il lancio di questa mattina al Circolo del Tennis del Foro Italico a Roma. Nel weekend prenderanno il via l’Heineken Cup (foto: Getty Images) e l’Amlin Challenge Cup, con sei formazioni italiane ai nastri di partenza: Benetton Treviso e Zebre saranno impegnate nella più prestigiosa e difficile delle due manifestazioni, mentre i Campioni d’Italia del Cammi Calvisano, gli Estra I Cavalieri Prato, la matricola Marchiol Mogliano e la Vea-FemiCZ Rovigo scenderanno in campo nell’Amlin Challenge.

A presentare il lancio italiano delle Coppe Europee, questa mattina, il Presidente ERC Jean-Pierre Lux, il vice-presidente federale Nino Saccà in rappresentanza del Presidente Alfredo Gavazzi ed il CEO di ERC Derek McGrath, affiancati dai tecnici e dai capitani delle sei squadre italiane.

“Siamo felici di essere a Roma per presentare le Coppe Europee per la prima volta in Italia – ha detto il Presidente di ERC, Jean-Pierre Lux – e questo appuntamento è la testimonianza della grande crescita del rugby italiano in questi anni. Ringrazio il Presidente Gavazzi ed il Consiglio federale per averci ospitato oggi: nel week-end prenderà il via la stagione delle Coppe Europee, che si concluderà con le finali di Dublino del 17 e 18 maggio. Sono certo che assisteremo ad una nuova, grande edizione di Heineken Cup ed Amlin Challenge”.

“Le Coppe sono enormemente cresciute dal loro debutto nel 1996 – ha detto il vice presidente della FIR, Nino Saccà – sino a diventare il più importante evento rugbistico mondiale per Club, una competizione che ogni anno appassione e porta allo stadio centinaia di migliaia di spettatori. La FIR crede da sempre in questo progetto e siamo impegnati a fare in modo che le squadre italiane possano essere sempre più competitive, aspettando con entusiasmo la finale del 2015 nel nostro Paese”.

A concludere la serie di interventi il CEO di ERC, Derek McGrath: “La prevendita per i biglietti delle due finali di Dublino è già cominciata e sta dando grandi risultati, un segno importante dell’attenzione del pubblico per le Coppe Europee. Per quanto riguarda la stagione che inizia nel fine settimana, posso dire che ci sarà grande attenzione da parte dei direttori di gara nei confronti dei placcaggi pericolosi mentre, in chiave futura, proprio oggi a Roma proseguiranno le discussioni per decidere il futuro di Heineken e Amlin Challenge Cup”.

Nella prima giornata della fase a gironi di Heineken Cup, al via venerdì sera, la Benetton Treviso sfiderà gli Ospreys gallesi in trasferta al Liberty Stadium di Swansea (ore 21.00 italiane, diretta Sky Sport 3) mentre sabato pomeriggio le Zebre saranno di scena sul campo di casa del “XXV Aprile” di Parma sfidando gli irlandesi del Connacht (ore 14.35, diretta Sky Sport Extra).

In Amlin Challenge Cup, gli Estra I Cavalieri Prato saranno venerdì sera alle 10.30 ospiti del Grenoble, mentre mezz’ora più tardi il Marchiol Mogliano farà il proprio debutto assoluto in Europa contro Bayonne. Sabato alle 15.00 la Vea-Femi CZ Rovigo Delta riceverà al “Battaglini” i francesi del Perpignan mentre i Campioni d’Italia del Cammi Calvisano celebreranno il proprio ritorno sulla scena continentale al Peroni Stadium San Michele ospitando l’Agen alle ore 19.00 di sabato sera. 

Tornando alla questione finalissima 2015, le città candidate per ospitare l’ultimo atto della Heineken Cup sono Roma, con l’Olimpico, e Milano, con San Siro. Milano è la favorita, anche per la concomitanza con Expo 2015. Vedremo se Inter, Milan e giunta Pisapia sapranno buttare nel cesso anche questa occasione.

ITALIAN RUGBY WEB AWARDS: votate gli azzurri del 2012!


Commenta questa notizia sul FORUM di RUGBY 1823

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter