I vestiti nuovi .. del Papa già in vetrina, aspettando il Conclave

Aspettando il Conclave, dai tempi e l’esito imprevedibile, i vestiti nuovi del prossimo Papa sono già pronti, in tre modelli e misure diverse, esposti da questa mattina nella vetrina della sartoria Gammarelli, alle spalle del Pantheon,

di cuttv


Sotto il Cupolone di San Pietro, che custodisce misteri della fede e segreti della Chiesa, i peccati dell’uomo e gli scandali della curia, e nella cittadella del Vaticano orfana di Benedetto XVI, fervono i preparativi per il Conclave, dai tempi e l’esito imprevedibile, mentre i vestiti nuovi del prossimo Papa sono già pronti, in tre modelli e misure diverse, esposti da questa mattina nella vetrina della sartoria Gammarelli, alle spalle del Pantheon.

Guardando quelle scarpette rosse che non sono fatte per ballare, e il resto della ‘divisa da Papa’ pronta ad adattarsi alle misure e i colori del nuovo Papa, scelto ‘dallo Spirito Santo’, è inevitabile per un’appassionata di fiabe e allegorie come la sottoscritta, non fare un pensierino alla fiaba danese di Hans Christian Andersen, anche se in questo caso il mio sguardo non è certo puro e ingenuo come quello di un bambino, capace di svelare il segreto de I vestiti nuovi dell’imperatore. Per ora accontentatevi di guardarli, mentre l’esercito di mantelline nere in zuccotto rosso dei porporati marcia su Roma, arrivando da tutto il mondo, compreso l’aspirante nuovo Santo Padre, che erediterà il già famoso dossier top secret di Ratzinger, insieme al destino della Chiesa.

Roma I vestiti del prossimo Papa in vetrina
Roma I vestiti del prossimo Papa in vetrina
Roma I vestiti del prossimo Papa in vetrina
Roma aspetta il Conclave

Roma aspetta il Conclave

Il fermento della cittadella sacra prossima alle elezioni della guida spirituale e politica, di una Chiesa con ‘la sede vacante’ e prodotti ufficiali già disponibili, nella città eternamente profana, con centinaia di falsi manifesti con la faccia sorridente del cardinale ghanese scelto da Benedetto XVI per presiedere il Ministero di Giustizia e Pace, che recita “Al Conclave, vota Turkson”, solo uno degli aspiranti eredi di San Pietro al prossimo Conclave, che annoverano anche l’arcivescovo di Boston terrore dei pedofili, e quelli sulla cui testa pesano scandali e inchieste, da Manuela Orlandi alla pedofilia, che tra numeri e profili abbiamo già iniziato a condividere con voi, anche qui.

Roma Al Conclave, vota Turkson

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia