Golf, Singapore Open 2012: vince Matteo Manassero, Francesco Molinari quinto!

L’italiano si aggiudica il terzo torneo della sua carriera battendo allo spareggio il sudafricano Louis Oosthuizen

Matteo Manassero ha vinto il Barclays Singapore Open 2012: l’italiano, grazie a due ottimi giri, ha chiuso il percorso in 271 colpi (-13), gli stessi usati da Louis Oosthuizen. Allo spareggio Matteo ha superato il sudafricano alla terza buca, si è portato a casa il titolo, il terzo della sua carriera all’European Tour, e oltre 770mila euro di montepremi.

Il golf italiano può essere doppiamente soddisfatto grazie al quinto posto di Francesco Molinari, capace di concludere le settantadue buche in 276 colpi (-8), gli stessi dell’australiano Adam Scott, due in più di Rory McIlory (-10) e uno in più di Thomas Bjorn (-9). Edoardo Molinari, di contro, si è dovuto accontentare della cinquantesima posizione (+3).

Matteo Manassero ha commentato:

E’ stata una giornata molto lunga. E’ stata l’adrenalina a farmi andare avanti. La chiave del successo è stata iniziare veramente bene la giornata odierna: partire con alcuni birdie mi ha dato la forza per andare avanti. Il play-off che ho giocato con Louis, il primo della mia carriera, per me è stato un grande onore. Terminare con un eagle è stato veramente fantastico. Certo, pensavo di aver perso alla seconda buca di spareggio, dato che Louis ha avuto una possibilità veramente concreta per vincere, ma è stato un po’ sfortunato con il secondo colpo e poi ha perso la possibilità di fare birdie… Quest’anno è stato un anno difficile per me, dato che ho dovuto cambiare alcuni swing, ma questa settimana è stata fantastica e sono felice di aver partecipato e vinto questo grande torneo.

Terza giornata

Nella terza giornata del Barclays Singapore Open di Golf si è completato il secondo giro, interrotto ieri a causa di un forte temporale che si è abbattuto sul Sentosa Golf Club. Il danese Thomas Bjorn è balzato nuovamente al comando, concludendo le trentasei buche in 133 colpi (-9). Lo inseguono, rispettivamente a uno e a due colpi, l’inglese Chris Wood e il sudafricano George Coetzee.

Reggono bene Francesco Molinari, ora in quarta posizione a-6 in coabitazione con il tailandese Chapchai Nirat, e Matteo Manassero, in sesta posizione a -5 insieme agli indiani Gaganjeet Bhullar e Anirban Lahiri, all’olandese Joost Luiten, all’austriaco Bernd Wiesberger, all’inglese Simon Dyson e all’australiano Adam Scott, tre volte vincitore del torneo. Male Edoardo Molinari, cinquantesimo a +1, tagliato Lorenzo Gagli dopo due giri (+8).