Messico: il Partito Azione Nazionale si chiede “come mai da quando c’è Calderon il narcotrafficante El Chapo è diventato intoccabile?”

Ci siamo già occupati del presidente del Messico Felipe Calderón e della politica da lui attuata contro i narcotrafficanti, il cui potere sta crescendo rapidamente e si sta estendendo ben oltre i confini nazionali. Ora un deputato del Partito Azione Nazionale, Manuel Clouthier Carrillo, ha accusato Calderón di aver attuato una politica che non ha


Ci siamo già occupati del presidente del Messico Felipe Calderón e della politica da lui attuata contro i narcotrafficanti, il cui potere sta crescendo rapidamente e si sta estendendo ben oltre i confini nazionali.

Ora un deputato del Partito Azione Nazionale, Manuel Clouthier Carrillo, ha accusato Calderón di aver attuato una politica che non ha fatto altro che abbandonare a sé stesse alcune zone dello Stato, permettendo così ai narcos di consolidare il loro potere.

Calderon, all’inizio del suo mandato, ha apertamente dichiarato guerra alle tante bande presenti sul territorio, ma stando a Carrillo, il presidente avrebbe fatto l’esatto opposto, proteggendo personaggi potenti come Joaquín “El Chapo” Guzmán, capo storico del Cartello di Sinaloa.

Come è possibile che il potere di Guzman sia cresciuto così tanto da quattro anni a questa parte? Da quanto Calderon è salito al potere, il Cartello di Guzman non è mai stato minimamente scalfito.

E, ancora, un’altra domanda che si pone Carrillo è “come mai il governo continua a coltivare i suoi affarri proprio a Sinaloa?” Si riferisce, ad esempio, ad un territorio del valore di diversi milioni di dollari acquistato dallo Stato per lo sviluppo del turismo.

Tale terreno era di proprietà dell’ex governatore Antonio Toledo Corro, il cui potere è iniziato a crescere in concomitanza con l’ascesa di “El Chapo“.

Tutto questo sta succedendo perchè un bastardo irresponsabile – dico irresponsabile perchè la responsabilità di ciò è solo sua – non è in grado di fare quello per cui è stato eletto.

Via | La Ch

I Video di Blogo

October 19 – Holy Mass for the conclusion of the Synod and Beatification of Pope Paul VI.