Delitto coniugi Macerata: tracce di scarpe e pneumatici, si cercano gli assassini della coppia

E’ stato fermato un uomo per l’omicidio della coppia vicino a Macerata. Qui tutti i dettagli.

UPDATE! 18.37
Fermato anche un macedone – fonte SkyTg24.

UPDATE! 17.09
Fermato un marocchino – fonte SkyTg24.

Paolo Marconi, 83 anni, e Ada Cerquetti, 73, sono stati uccisi domenica mattina nel loro casolare di contrada Fonte Ianni, a Montelupone (Macerata).

In un primo momento si era pensato a un omicidio-suicidio, ma poi il tipo di lesioni dei due anziani hanno portato alla pista del duplice omicidio.

Gli inquirenti pensano ad un tentativo di rapina finito male: sono state ritrovate, come leggiamo sul Corriere, impronte di scarpe e la traccia di un pneumatico nel cortile. Gli aggressori hanno anche cercato di dar fuoco alla casa, per cancellare ogni traccia.

Il fatto ricorderebbe quello dei due anziani Rosetta Sostero e Paolo Burgato uccisi lo scorso agosto a Lignano, ma i due coniugi di Montelupone non sarebbero così benestanti da giustificare una rapina.

Il sindaco, Giuseppe Ripani, ha commentato così il fatto:

“Un’efferatezza inaudita, mai vista da queste parti, un’aggressione dalle modalità che mi lasciano perplesso. E un paese sotto choc, il dolore per i familiari di due persone stimatissime, conosciute a apprezzate da tutti”

LINK UTILI

Coniugi trovati morti a Montelupone, gli inquirenti: “si è trattato di un duplice omicidio”.

Omicidio Lignano: nuova svolta, arrestata una donna.

Omicidio Lignano: intervista a chi conosce bene la zona, parla un cittadino lignanese.

Giornalisti fermati a Cuba: realizzavano un’inchiesta sugli omicidi di Lignano.

Omicidio Lignano, Lisandra confessa: “Ho tagliato la gola a entrambi”.