Cristina Balzano, cantante dei Soul Cry, accoltellò il suo chitarrista: condannata a 8 anni e 8 mesi di carcere

Si è concluso con una condanna a 8 anni e 8 mesi di carcere il processo che ha visto imputata la 19enne Cristina Balzano, vocalist del gruppo musicale Cry Soul, che nel dicembre del 2008 accoltellò una ventina di volte il chitarrista 16enne del suo gruppo, che rimase in ospedale per diverse settimane. La Balzano


Si è concluso con una condanna a 8 anni e 8 mesi di carcere il processo che ha visto imputata la 19enne Cristina Balzano, vocalist del gruppo musicale Cry Soul, che nel dicembre del 2008 accoltellò una ventina di volte il chitarrista 16enne del suo gruppo, che rimase in ospedale per diverse settimane.

La Balzano agì insieme a suo fratello, di 17 anni, accusato dello stesso reato davanti al tribunale dei Minorenni, in un vicolo di Sestri Ponente, Genova.

Alla giovane, accusata di tentato omicidio aggravato dai futili motivi, sono state riconosciute le attenuanti generiche, considerate equivalenti alle aggravanti.

Via | Città Di Genova

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →