Campania, camorra e droga: 11 arresti e 300 chili di cocaina sequestrati

Camorra e droga ancora una volta collegati, la criminalità organizzata del Napoletano ancora una volta attiva in prima linea in un’organizzazione internazionale dedita al traffico di sostanze stupefacenti smantellata in queste ore dai Carabinieri del Ros in una importante operazione che ha portato al sequestro di 300 chilogrammi di cocaina e all’arresto di 11 persone.L’organizzazione,

Camorra e droga ancora una volta collegati, la criminalità organizzata del Napoletano ancora una volta attiva in prima linea in un’organizzazione internazionale dedita al traffico di sostanze stupefacenti smantellata in queste ore dai Carabinieri del Ros in una importante operazione che ha portato al sequestro di 300 chilogrammi di cocaina e all’arresto di 11 persone.

L’organizzazione, vicina al clan Amato-Pagano di Secondigliano, si riforniva direttamente dalla Colombia grazie ai collegamenti con un gruppo paramilitare di trafficanti di droga, e si occupava di controllare la vendita degli stupefacenti in tutta l’area.

Nel corso dell’operazione sono finite in manette undici persone, mentre altre 90 sono state iscritte nel registro degli indagati. Tra la droga sequestrata, oltre ai 30kg di cocaina, ci sono migliaia di pasticche di ecstasy ed efedrina. Smantellati anche due laboratori utilizzati dell’organizzazione per raffinare la cocaina e produrre le droghe sintetiche.

Gli arrestati, su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Napoli, sono accusati di associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti.

Foto | ©TMNews

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →