Risultati Serie A | Oggi 25 settembre 2016 | 6.a giornata

Risultati Serie A. Oggi la 6.a giornata. Inter-Bologna 1-1. Torino-Roma 3-1. Vittorie per Lazio e Sassuolo. Posticipo Fiorentina-Milan

Risultati Serie A. 6.a giornata. Le partite di domenica e lunedì 25-26 settembre 2016

CROTONE – ATALANTA: 1-3
[3′ Petagna (A); 40′ Kurtic (A); 45+1 Gomez (A); 86′ Simmy (C)]

CAGLIARI – SAMPDORIA : 2-1
[37′ Joao Pedro (C); 86′ Fernandes (S); 88′ Melchiorri (C)]

FIORENTINA – MILAN: 0-0

GENOA – PESCARA: 1-1
[46′ Simeone (G); 85′ Manaj (P); Espulsi Edenilson (G) e Pandev (G)]

INTER – BOLOGNA: 1-1 clicca qui per seguire la partita LIVE
[13′ Destro (B); 36′ Perisic (I)]

LAZIO – EMPOLI: 2-0
[28′ Keita (L); 89′ Lulic (L)]

SASSUOLO – UDINESE: 1-0
[33′ Defrel (S)]

TORINO – ROMA: 3-1 (Video Gol)
[7′ Belotti (T); 52′ Falque rig. (T); 55′ Totti rig. (R); 65′ Falque (T)]

Sabato 24 settembre
PALERMO-JUVENTUS 0-1
[49′ autorete Goldaniga (J)]
NAPOLI – CHIEVO: 2-0
[24′ Gabbiadini (N); 39′ Hamsik (N)]

Classifica: Juventus 15; Napoli 14; Inter 11; Roma, Lazio, Chievo, Milan, Bologna 10; Sassuolo 9; Fiorentina* Genoa, Torino 8; Cagliari, Udinese 7; Sampdoria*, Atalanta, Pescara 6; Palermo 5, Empoli 4; Crotone 1 – * Una partita in meno

Inter e Roma perdono terreno dalla Juventus capolista e dal Napoli secondo in classifica. Si ferma a 3 la serie di vittorie consecutive dei nerazzurri che mancano il poker per merito del Bologna. Finisce 1-1 a San Siro. Vantaggio felsineo con Destro che capitalizza al meglio l’assist dell’ottimo Verdi e finalizza l’azione scaturita da un errore di Kondogbia sostituito prima della conclusione del primo tempo. Il pari è di Perisic con un tiro al volo di sinistro al 36′. Nella ripresa, l’Inter prova a vincere ma il Bologna resiste e nel finale torna a impensierire gli avversari anche se la migliore occasione, al 95′, è di Ranocchia che fallisce un comodo colpo di testa da distanza ravvicinata.

Disastro della Roma a Torino. All’Olimpico i granata si impongono con merito 3-1 con il gol di Belotti e la doppietta dell’ex Iago Falque. Di Totti su rigore l’unica rete dei giallorossi, la 250.a in A per il capitano. La Roma paga le tante disattenzione difensive con il Toro letale nelle ripartenze. Ottima prestazione del tridente d’attacco granata. Oltre a Belotti e Falque, voto alto anche per l’argentino Boye.

Sale a 10 punti la Lazio che piega l’Empoli 2-0. Tre punti non senza sofferenza per i biancocelesti. Prima frazione con il gol di Keita e il nuovo infortunio di Biglia, uscito in lacrime. Nel secondo tempo l’Empoli ha sfiorato più volte il pareggio, cogliendo anche un palo con Pucciarelli. Nel finale, arrotonda Lulic. Due i pali dell’Udinese con Perica e Felipe negli ultimi minuti che salvano l’1-0 del Sassuolo. Decisivo il gol di Defrel al 33′ su disattenzione di Karnezis. Quarta affermazione per i neroverdi ma solo 9 punti in classifica per la sconfitta a tavolino rimediata contro il Pescara.

Pareggio in extremis proprio per il Pescara a Genoa. Entrambe nella ripresa i due gol dell’1-1 di Marassi. Vantaggio del Grifone con Simeone al 46′. Pari di Manaj all’86’ con il Genoa ridotto in 9 per le espulsioni ravvicinate di Edenilson e Pandev.

Serie A | Programma 6.a giornata, 25 settembre

Risultati Serie A. Oggi, domenica 25 settembre 2016, il programma della 6.a giornata di campionato prevede 6 partite, distribuite tra le 12.30 e le 20.45.

Archiviati gli anticipi con le prevedibili vittorie di Juventus e Napoli su Palermo e Chievo, oggi tocca alle inseguitrici rispondere al duo di testa e provare a limitare subito l’allungo.

Test impegnativo per la Roma, ospite alle 12.30, del Torino. Rendimento in trasferta, finora, deficitario per i giallorossi con un pareggio a Cagliari (2-2 con rimonta subita) e la sconfitta di domenica scorsa a Firenze sancita dal gol di Badelj. Due pareggi a reti bianche, con Empoli e Pescara, sono il magro bottino per il Torino nelle ultime due giornate. Mihajlovic non avrà gli squalificati Vives e Acquah e l’ex Ljajic infortunato ma può contare sul pieno recupero di Belotti. Tranne Vermaelen e i lungodegenti Rudiger e Mario Rui, Spalletti ha tutti a disposizione per provare a conquistare tre punti di notevole importanza.

Obiettivo quarta vittoria consecutiva per l’Inter contro il Bologna. C’è attesa per il possibile esordio di Gabigol in attacco, reparto nel quale sta spadroneggiando capitan Icardi. Tutti i 9 punti del Bologna sono arrivati da tre affermazioni al Dall’Ara con Crotone, Cagliari e Samp. Sarà dura per i rossoblu uscire con un risultato positivo da San Siro se l’Inter dovesse confermare la prestazione offerta con Juve e Empoli.

Il programma pomeridiano si completa con Lazio-Empoli con i biancazzurri che devono riscattare la sconfitta di San Siro con il Milan contro una squadra che ha il peggior attacco del campionato, Genoa-Pescara e Sassuolo-Udinese con i neroverdi in emergenza per le assenze di Berardi, Cannavaro, Duncan e Matri.

Nel posticipo delle 20.45, al Franchi, la Fiorentina riceve il Milan dell’ex Montella. Due su due davanti al proprio pubblico per i viola che hanno una gara da recuperare. Milan in fiducia dopo le due vittorie consecutive con Sampdoria e Lazio. E’ un test importante per i rossoneri che possono misurare le proprie ambizioni contro un avversario difficile da superare in casa e candidato a un campionato tra le prime cinque della classifica.

I Video di Blogo