Torino, tragedia in famiglia: anziano uccide la moglie malata e si toglie la vita

Tragedia in famiglia a San Mauro Torinese, piccolo comune alle porte di Torino. Un uomo di 85 anni, Antonio Croveris, ha ucciso l’anziana moglie malata Giuseppina Saverino, 81 anni, e si è tolto la vita in quello che per gli inquirenti è stato un folle gesto provocato dalla disperazione.A fare la macabra scoperta, intorno alle

Tragedia in famiglia a San Mauro Torinese, piccolo comune alle porte di Torino. Un uomo di 85 anni, Antonio Croveris, ha ucciso l’anziana moglie malata Giuseppina Saverino, 81 anni, e si è tolto la vita in quello che per gli inquirenti è stato un folle gesto provocato dalla disperazione.

A fare la macabra scoperta, intorno alle 16.30, è stata la badante della coppia, che si era assentata per poche ore subito dopo pranzo. A nulla è servito il repentino intervento dei soccorsi: l’anziana, da tempo non più autosufficiente, era morta dissanguata dopo che il marito le aveva tagliato i polsi.

Croveris, invece, era deceduto per inalazioni velenose. Dopo aver tentato di tagliarsi i polsi ha staccato un tino della cucina e gas e se lo è infilato in bocca, assicurandosi a morte certa nel giro di pochi minuti.

A confermare il movente ci hanno pensato i due figli della coppia, rivelando che l’anziano non riusciva più andare avanti con la moglie in quelle condizioni e che nemmeno l’aiuto di una badante era riuscito a risollevare la situazione. Le indagini sono state affidate al pm Vito Destito.