Video: “Juvenile is for pussies” il teen che vuole andare in carcere

Questo video è quasi una lezione di slang del ghetto: Usa, naturalmente. Da quanto si capisce, c’è questo poliziotto che ha appena acchiappato un ragazzino. Il ragazzino sbraita “Portatemi in galera, non al riformatorio, io voglio andare in galera!“, spiega proprio che non vuole andare al “juvenile”, ma in “jail”, la differenza che passa è

Questo video è quasi una lezione di slang del ghetto: Usa, naturalmente. Da quanto si capisce, c’è questo poliziotto che ha appena acchiappato un ragazzino. Il ragazzino sbraita “Portatemi in galera, non al riformatorio, io voglio andare in galera!“, spiega proprio che non vuole andare al “juvenile”, ma in “jail”, la differenza che passa è quella che c’è tra il Beccaria e San Vittore.

Poi, spiega che cosa è successo: in pratica deve aver rubacchiato qualcosa, picchiando un commesso, nulla di tremendo. Alta frequenza di “motherfucker” e di delicatezze che potreste sentire in un qualunque video hip hop in heavy rotation su MTV, nulla di strano. Più che il filmato però, qui è davvero l’audio da non perdere…

Via | LiveLeak